Il mondo dei farmaci per il diabete di tipo 2 è davvero stravagante. Mentre la versione di Byetta di Amylin - chiamata Bydureon e predetta da molti esperti per diventare un blockbuster - è ancora bloccata alla FDA, l'agenzia ha approvato un nuovo farmaco orale all'inizio di questo mese che è riferito insignificante tranne nella causa che ha spronato.

Il farmaco si chiama linagliptin, il marchio Tradjenta, un nuovo inibitore orale DPP-4 di Eli Lilly e Boehringer che può essere combinato con altri medicinali per abbassare la BG, in particolare la metformina.

Al momento della sua uscita, Amylin ha prontamente intentato una causa contro Eli Lilly, suo partner nello sviluppo di Bydureon, accusando Lilly di violare le leggi federali e impegnarsi in pratiche anticoncorrenziali perché "Tradjenta sarebbe un concorrente diretto per Byetta (exenatide), e Eli Lilly sarebbe in grado di utilizzare le stesse persone di marketing su entrambi i farmaci, dandogli la possibilità di scegliere quale farmaco è promosso meglio. "

Eli Lilly ha negato le accuse, affermando che Tradjenta non competerà con Byetta, quindi l'azienda "Non ha commesso alcun crimine alleandosi con Boehringer Ingelheim." Ma poi ieri, un tribunale distrettuale degli Stati Uniti ha confermato un ordine restrittivo che vieta a Lilly di procedere con i suoi piani di usare la stessa forza di vendita per vendere entrambe le droghe.

Secondo David Kliff di Diabetic Investor, un osservatore del settore che conosce gli aspetti negativi del Diabetes Pharma World e chiunque altro, "Tradjenta è fondamentalmente la stessa droga di Januvia, con alcune leggerissime differenze ... (e) non c'è alcun motivo convincente per un medico di prescrivere Tradjenta su Januvia. " Dichiara inoltre che "la stragrande maggioranza dell'abbassamento di A1C (effetto) arriva quando Januvia è usato in combinazione con metformina: togli la metformina e hai un farmaco piuttosto debole con un profilo di sicurezza sospetto."

Solo un momento lì: Januvia è in concorrenza con Byetta, quindi è ovvio che anche Tradjenta lo farà.

Nel frattempo, Januvia compete anche con Victoza, un altro farmaco iniettabile GLP-1 di Novo Nordisk e Onglyza, una pillola inibitrice DPP-4 una volta al giorno di Astra Zeneca.

Questo è fonte di confusione come tutte le uscite, se me lo chiedi.

Gli iniettabili sono davvero in competizione con le droghe orali? E perché sembra che la maggior parte dei tipi 2 prescritti più farmaci ipoglicemizzanti?

Avevo bisogno di un aggiornamento, quindi ho rivisto alcuni dei termini ancora una volta e mi sono fatto delle note, che si spera siano utili anche a tutti voi a grattarsi la testa a casa:

* I farmaci inibitori DPP-4 sono assunto per via orale Abbassano la glicemia inibendo il rilascio di glucagone, contro ...

* Farmaci recettoriali GLP-1 (come Byetta), assunti per iniezione. Lavorano per ridurre la glicemia in tre modi: aumentando la secrezione di insulina, sopprimendo il rilascio di glucosio e lo svuotamento gastrico.

Chi possiede Cosa

  • Januvia (Merck) - DPP-4 orale, concorrente diretto di Byetta, che secondo quanto riferito sta facendo meglio sul mercato.
  • Janumet (Merck) - una combinazione di droghe per via orale Januvia e metformina, progettata per aiutare i pazienti a ridurre la produzione di pillole. Ci sono anche altri farmaci combinati in lavorazione.
  • Victoza (Novo Nordisk) - farmaco iniettabile GLP-1 progettato per stimolare la secrezione di insulina quando è presente iperglicemia (alto livello di zucchero nel sangue). Presumibilmente causa meno effetti collaterali spiacevoli della concorrenza; molto discusso tra i pazienti. Vedi il nostro forum utente predefinito (721 commenti e conteggi!)
  • Onglyza (Astra Zeneca) - un inibitore della compressa DPP-4 una volta al giorno, compete con Januvia; secondo alcuni, è come Januvia, ma peggio.
  • Bydureon (Amylin & Lilly) - quella versione long-acting di GLP-1 di Byetta (Amylin) con il potenziale per essere un successone, sebbene gli studi dimostrino che non è buono come Victoza.

Che cosa c'è di diverso su Tradjenta

Sembra che l'unico vero elemento di differenziazione qui sia il dosaggio - un singolo 5 mg una volta al giorno da ricordare per tutti i pazienti "indipendentemente dal danno renale o epatico" (non nel caso di farmaci concorrenti).

Questo perché Tradjenta, in modo univoco tra i farmaci DPP-4, è "non espresso attraverso il rene ma piuttosto attraverso la bile e l'intestino - il 95% di esso, comunque."

Marketing medico e media riporta che Tradjenta " ha una dura salita davanti a sé "perché sta uscendo dal terzo al mercato nella sua classe di droga, dietro" la leader della categoria trincerata "Januvia, che accumula miliardi di vendite.

Un "farmaco ideale per il diabete"?

Esiste un singolo "farmaco ideale" per il diabete di tipo 2?

Secondo Kliff, il famoso Dr. Anne Peters del USC Clinical Diabetes Program ha fatto recentemente questa affermazione:

"Il mio farmaco ideale per il diabete abbassa la glicemia, aiuta a ridurre il peso, migliora i fattori di rischio cardiovascolare e preserva le cellule beta - e costa $ 4 al mese. "

La reazione di Kliff?

"Porta via il costo di $ 4 al mese e ciò che il Dr. Peters sta descrivendo è in realtà qui

oggi e chiamato GLP-1. Notate che da nessuna parte nei suoi commenti il ​​Dr. Peters menziona qualcosa su come questo farmaco ideale sarebbe essere somministrato (orale rispetto a iniezione) ... Anche se non è "perfetto", un GLP-1 ha anche ulteriori benefici oltre ad abbassare la glicemia, aiutando a ridurre il peso, migliorando i fattori di rischio cardiovascolare e preservando le cellule beta. "

Dichiara anche che" i pazienti può effettivamente vedere e provare un beneficio dall'uso (un GLP-1), qualcosa che non accade con metformina o un DPP-4. "

I nostri amici di tipo 2 là fuori: per favore condividi le tue esperienze prendendo gli orali contro iniettabili. Inoltre, chiunque sia coinvolto in studi Tradjenta o provato questo nuovo farmaco ancora?

Disclaimer : Contenuto creato dal team Diabetes Mine. Per maggiori dettagli clicca qui.

Disclaimer

Questo contenuto è stato creato per Diabetes Mine, un blog sulla salute dei consumatori incentrato sulla comunità dei diabetici. Il contenuto non è revisionato da un medico e non aderisce alle linee guida editoriali di Healthline. Per ulteriori informazioni sulla partnership di Healthline con Diabetes Mine, fare clic qui.