Sembra che ci sia sempre qualche nuovo blocco stradale che ci impedisce di ottenere le forniture per il diabete di cui abbiamo bisogno ...

L'ultimo ostacolo arriva dal centri assediati per Medicare e Servizi Medicaid (CMS). Secondo un nuovo sondaggio appena pubblicato dall'Associazione Americana degli Educatori del Diabete (AADE), in febbraio.3 - sorpresa, sorpresa! - CMS sta ora limitando l'accesso del paziente alle pompe per insulina, nonché a misuratori, strisce e altri materiali di base. I risultati sono inquietanti, e si aggiungono al già triste stato delle cose in quanto riguarda il diabete.

Ricorda che CMS ha introdotto il suo controverso processo di offerta competitiva nel 2013, richiedendo PWD (persone con diabete) a Medicare per scegliere da una lista ristretta approvata di fornitori di diabete per ottenere ciò di cui hanno bisogno per sopravvivere. Innanzitutto, questo ha limitato solo i glucometri e le strisce per corrispondenza. E poi i limiti si sono estesi alle farmacie.

Eravamo preoccupati, ma furono rassicurati dal governo e dai dirigenti della CMS che tutto sarebbe andato bene. Tuttavia, un sondaggio AADE iniziale dei primi mesi del 2014 ha rilevato che il processo di offerta competitiva stava fallendo su PWD su Medicare che necessitava di forniture per test di vendita per corrispondenza.

Poiché CMS non monitora correttamente le società selezionate per il processo di offerta e "l'agenzia non ha intrapreso alcuna azione nei confronti dei fornitori che hanno cambiato le loro offerte dopo l'accettazione delle loro offerte", stanno ottenendo un'offerta che offre ai clienti il ​​prezzo più basso, più basso misuratori di glucosio di qualità, secondo la testimonianza del Chief Advocacy Officer di AADE Martha Rinker nel sondaggio del 2014.

CMS ha recentemente annunciato l'inclusione di pompe per insulina nell'elenco delle forniture mediche che hanno superato le offerte competitive in nove regioni del paese.

Per il sondaggio AADE condotto lo scorso autunno, gli educatori di tutto il paese hanno richiamato un totale di 29 forniture diverse situate in quelle nove città, chiedendo specifiche marche e modelli di pompe per insulina insieme a forniture sostitutive. Solo 17 di loro (58%) hanno riferito di aver trasportato pompe per insulina, e solo 18 (62%) hanno riferito di avere forniture di ricambio e serbatoi.

Altrettanto preoccupante è il fatto che i ricercatori AADE hanno scoperto che molti dei fornitori di contratti che offrono pompe e materiali di consumo non offrono più di un marchio che limita l'accesso alla scelta di PWD che fanno affidamento su Medicare.

"Questi risultati sollevano preoccupazioni con la prospettiva di espansione dell'offerta competitiva per pompe di insulina e forniture per aree al di fuori delle nove Competitive Bidding Areas originali", afferma James Specker, direttore della difesa federale e dello stato AADE.

Yikes!

Correzioni consigliate

Per risolvere questi problemi, AADE richiede due passaggi chiave:

  • CMS dovrebbe imporre il requisito che i fornitori delle offerte concorrenziali rendono disponibile tutto Medicare- pompe di insulina coperte e forniture di sostituzione , come indicato dai codici di fatturazione HCPCS (Sistema di codifica della procedura comune di assistenza sanitaria) per aumentare il numero di fornitori dai quali i pazienti possono ottenere questi articoli.
  • Le pompe per insulina e i relativi materiali di consumo devono essere rimossi dall'attuale categoria di prodotti confusionari e eccessivamente ampi in cui sono attualmente classificati (DME o Durable Medical Equipment - che comprende anche tende ad ossigeno, letti ospedalieri e sedie a rotelle), e ridefiniti come una nuova categoria di prodotto indipendente, " Sistemi e accessori per infusione continua di insulina ."Ridefinire la categoria di prodotto richiederebbe ai fornitori vincenti di immagazzinare questi articoli e contribuire a garantire che i pazienti abbiano accesso al tipo di pompa per insulina che meglio si adatta alla gestione del diabete.

L'AADE chiede ai responsabili delle politiche nazionali di prestare attenzione a questo problema, poiché ha un impatto potenzialmente enorme sul budget (!) Uno su tre dei dollari di Medicare è attualmente speso per il diabete e un'alta percentuale della spesa sanitaria complessiva è attribuito al diabete non gestito o non gestito.

AADE Advocacy> Chiamare il DOC

Ci siamo chiesti come AADE abbia intenzione di portare avanti questa iniziativa, oltre a rilasciare un comunicato stampa per richiamare l'attenzione sui loro risultati all'interno della Diabetes Community e oltre.

Ecco una breve sessione di domande e risposte con Specker (foto a destra), direttore di AADE per la difesa federale e statale.

DM) Cosa spera di ottenere AADE con questi risultati del sondaggio?

JS) I risultati saranno utilizzati principalmente con le nostre comunicazioni con CMS e vari comitati di controllo del Congresso in modo che possiamo, si spera, incoraggiare cambiamenti al CBP (programma di offerta competitiva) per quanto riguarda la disponibilità di pompe per insulina e forniture correlate per i beneficiari di Medicare .

Questa informazione è stata già condivisa con CMS?

Siamo in procinto di pianificare riunioni con il personale CMS e presenteremo questi risultati non appena potremo trovarli di fronte a loro. Potremmo chiedere ai membri della DOC (Diabetes Online Community) di partecipare a tali riunioni; Ne saprò di più su nei prossimi due giorni.

Che dire del Congresso ... questi risultati sono stati condivisi con singoli membri o caucus?

I risultati del sondaggio vengono inviati, elettronicamente, ai membri di Ways & Means, Energy & Commerce e al Comitato finanziario del Senato. A seguito di ciò, pianifichiamo riunioni faccia a faccia con la direzione della commissione e, di nuovo, potrebbe essere necessario chiedere ai membri del DOC di partecipare a tali riunioni.

Quali risposte hai ricevuto finora?

Il lancio del sondaggio è ancora agli inizi e abbiamo appena iniziato la nostra campagna sui media, quindi al di fuori di alcune richieste dei nostri partner organizzativi che considerano questa risorsa indispensabile per incoraggiare il cambiamento, non abbiamo ricevuto alcuna risposta. Detto questo, il sondaggio che abbiamo fatto sulle forniture per test del diabete nel CBP ha richiesto un paio di settimane per andare avanti, ma una volta ottenuto abbiamo ricevuto un certo interesse da vari media e feedback da parte di alcuni fornitori di contratti.

Ci sarà un seguito per accertare cosa è cambiato o fatto?

Sì, rimarremo con questo problema per tutta la durata del round pilota nella ricapitolazione del CBP (Round 2 dell'offerta competitiva, aperta ora fino al 23 febbraio 2015).

Che cosa possiamo fare, dal punto di vista del paziente nella comunità del diabete?

In questo momento, ritengo che affrontare questo problema e portarlo al tuo pubblico sia un ottimo primo passo. Nei prossimi giorni raggiungerò i leader del DOC per una chiamata in conferenza per parlare di una campagna di social media / media estesa.

Questo è un problema estremamente importante, soprattutto perché CMS sta cercando di espandere questo programma in

in altre aree del paese. Speriamo che AADE possa aiutare a diffondere questo messaggio e sollecitare i leader governativi a fare meglio e rendere questo sistema più affidabile e responsabile.

a destra! E non ci fa nemmeno iniziare l'accesso CGM per le persone con diabete coperte da Medicare ... sì, anche questo richiede attenzione.

Disclaimer : Contenuto creato dal team Diabetes Mine. Per maggiori dettagli clicca qui.

Disclaimer

Questo contenuto è stato creato per Diabetes Mine, un blog sulla salute dei consumatori incentrato sulla comunità dei diabetici. Il contenuto non è revisionato da un medico e non aderisce alle linee guida editoriali di Healthline. Per ulteriori informazioni sulla partnership di Healthline con Diabetes Mine, fare clic qui.