A volte sembra che ci sia una nuova dieta rivoluzionaria o una lista di superalimenti che vengono" scoperti "ogni altro giorno, specialmente durante la primavera, quando tutti ricevono pronto per la stagione dei costumi da bagno! I problemi di peso affliggono le persone con diabete di tipo 1 e diabete di tipo 2, ma alcune di queste diete possono essere difficili da capire.Quando hai il diabete e stai cercando di bilanciare gli zuccheri nel sangue, può essere difficile sapere se una determinata dieta è una buona scelta. Per il National Nutrition Month, stiamo esaminando quattro piani dietetici che hanno suscitato più clamore: la dieta South Beach, la dieta Paleo, la dieta DASH e Juice Cleanses.

Naturalmente, la parola "dieta" è quasi un termine improprio in questi giorni, perché implica che il piano alimentare finirà. Il fatto è che la maggior parte di queste diete hanno fasi di "manutenzione" a lungo termine, quindi non si smette mai di dieta. Diventa uno stile di vita, non una dieta - che può essere una buona cosa, purché sia ​​veramente sostenibile.

Dieta South Beach

La dieta South Beach è estremamente popolare, perché non ci sono cibi speciali da mangiare, calorie da contare o punti da contare, e il formato è facile da seguire, con solo tre fasi. La prima fase tenta di frenare le voglie e la perdita di peso jumpstart. La gente salta tutti gli amidi, come patate, frutta, pane, cereali, riso, pasta, barbabietole, carote e mais per le prime due settimane. Puoi mangiare carni magre, uova, formaggi e altri latticini, verdure e grassi sani come noci e avocado. L'alcol è anche un no-no.

La seconda e la terza fase introducono più cibo nella dieta. I cereali integrali sani, i frutti e gli amidi vengono restituiti, ma gli alimenti con zuccheri aggiunti o carboidrati raffinati sono ancora off limits. Nella terza fase di mantenimento, che inizia quando raggiungi il tuo peso sano, continui con gli stessi alimenti della seconda fase, ma ci sono più indennità per le indulgenze.

Quindi quanto è buono questo piano di dieta per i disabili?

"Ci sono elementi del programma di South Beach che sono principi base di cui molti nutrizionisti sarebbero d'accordo, come la riduzione dei carboidrati raffinati, l'inclusione di frutta e verdura ad alto contenuto di fibre", dice Robyn Webb, Food Editor per la rivista ADA Previsione del diabete . "Tuttavia, l'enfasi sulla quantità di proteine ​​non funzionerà per tutti e alcune delle restrizioni non necessarie non funzioneranno anche per tutti."

Le restrizioni soprattutto nella prima fase possono far sentire i PWD come se dovessero "ingannare" quando trattano i bassi con il succo o lo zucchero, il che può essere una pendenza scivolosa perché sappiamo tutti che è difficile rimanere motivati ​​una volta che ti senti come "caduto dal carro". E noi PWD spesso sperimentiamo più bassi quando alteriamo le nostre diete per cercare di perdere peso.

Alcuni anni fa, Amy diede una prova alla dieta di South Beach e notò che anche se la seconda fase sembra più semplice, può anche essere una pista scivolosa perché, "Per quanto sia benvenuta, so che è qui che le cose vanno Una volta che abbiamo un assaggio, vogliamo più di un po '(extra di carboidrati), no? "

Nora Saul, CDE e Manager dei servizi nutrizionali presso Joslin Diabetes Center, in realtà consiglia gli sfigati a rischio di ipoglicemia contro l'utilizzo della fase 1 della South Beach Diet a causa delle restrizioni. "È meglio se saltano su quella sezione", dice.

Dieta Paleo

La Dieta Paleo (o Paleolitica) si basa sulla semplice premessa che dovremmo mangiare tutti esattamente come mangiavano i nostri antenati, i cavernicoli.Cioè, dovremmo mangiare tutto ciò che può essere cacciato (pesci e animali nutriti con erba) o raccolto (verdure, frutta, radici e noci).

Fuori dalla lista ci sono cereali integrali, latticini, legumi (fagioli e noci), sale, zucchero raffinato e oli. I fautori della dieta teorizzano che alcuni dei nostri problemi (incluso il diabete di tipo 2) sono nati dall'aumento dell'agricoltura nella nostra società e che noi umani non siamo mai stati destinati a mangiare cereali.

La dieta Paleo ha un enorme numero di fan e un gran numero di risorse, compresa la sua rivista molto personale. Abbiamo persino trovato un PWD che ha dedicato il suo blog alle sue esperienze con la dieta Paleo. Mark Koekemoer, un PWD di tipo 1 in Sud Africa, è stato diagnosticato nel 1996 e ha iniziato a seguire la dieta Paleo nel novembre 2011 dopo averlo sentito nella sua palestra locale.

Mark dice: "Tagliando i carboidrati, ho ridotto immediatamente la dose totale giornaliera di insulina di oltre la metà. Ho scoperto immediatamente che con meno insulina nel mio corpo, il tasso di fluttuazione dei miei zuccheri è diminuito. meno alti e meno bassi, i miei zuccheri sono diventati più consistenti e la deviazione standard più piccola Pre-Paleo, il mio A1c era 6. 2%, che è abbastanza buono, ma 3 mesi dopo il passaggio a Paleo il mio A1c era sceso a 5. 9% e so che sarà ancora meglio la prossima volta. "

Nota anche:" Devi cucinare, mangiare il modo Paleo richiede più preparazione e cottura del panino o dei biscotti convenienti, ma sento che se lo fa Mi sento come me e mi fa ottenere il controllo che cerco, ne vale la pena. "

Gli esperti non sono così sicuri che queste restrizioni siano necessarie, soprattutto perché la dieta Paleo elimina legumi e cereali integrali, e fa affidamento pesantemente sulle carni magre, che possono essere pericolose per le persone con problemi cardiovascolari (cioè un sacco di PWD). Inoltre, alcuni ricercatori mettono in discussione la validità storica di Paleo e se sia o meno necessario tornare a quella dieta per essere in buona salute.

"Mentre il programma Paleo include cibi buoni come proteine ​​magre, noci, verdure e frutta, è anche un programma limitato e metto in discussione l'accuratezza della logica evolutiva", afferma Robyn, ADA Food Editor. Penso che non ci sia una base: l'eliminazione degli zuccheri raffinati è una buona idea, ma nel complesso penso che il programma possa essere difficile da seguire. "

La dieta per fermare l'ipertensione (DASH) Dieta

Questa dieta era denominato n. 1 in U. S. News e le migliori diete del Rapporto Mondiale 2012 , e annovera tra i suoi sostenitori l'Istituto Nazionale Cuore, Polmone e Sangue, la Mayo Clinic e l'American Heart Association.

La dieta DASH non è principalmente una dieta dimagrante; è stato sviluppato per promuovere (come puoi immaginare) la salute del cuore. Questa dieta è semplice da seguire e ha poche restrizioni, concentrandosi su un sacco di frutta e verdura, a basso contenuto di grassi o latticini senza latte, cereali integrali, carni magre e pesce e noci e fagioli. Le principali restrizioni sono elaborate e le carni rosse, il sodio e le bevande zuccherate.

Va bene per i PWD? DASH si basa più su cereali integrali rispetto ad altri piani di dieta, e quelli di noi che lottano con gli effetti dei carboidrati sullo zucchero nel sangue potrebbero avere problemi lì.

Ma gli esperti con cui abbiamo parlato sono grandi fan di DASH.

"Ora stiamo parlando!" La dieta DASH è la più sensata elencata qui.La riduzione del sodio è un approccio saggio.La "dieta" è un programma alimentare sano ed equilibrato con grande varietà ed enfasi sui bassi livelli di sodio. Proteine ​​magre, frutta, verdura e cereali integrali. "

" La dieta DASH è ottima ", afferma la nutrizionista Josina Nora." Molto alta in frutta e verdura, povera di grassi saturi e povera di sodio. per abbassare la pressione sanguigna ed è una buona dieta per il diabete.È più alto nei carboidrati, ma i carboidrati inclusi sono buone scelte. "

Esistono anche prove scientifiche che DASH è buono per il diabete di tipo 2. Uno studio del 2011 su Diabetes Care ha mostrato una modesta perdita di peso e un calo di quasi il 2% in A1c per le persone con DASH di tipo 2. Un altro studio negli Archives of Pediatric & Adolescent Medicine ha mostrato che le ragazze di 9 anni che seguivano una dieta molto simile a DASH erano le meno probabilità di essere sovrappeso dopo 10 anni.

Juice Cleanses

A rigor di termini, un succo detergente non è una dieta. L'idea alla base è quella di "ripulire" il corpo dalle tossine e dalla cattiveria bevendo succhi di frutta e verdura liquefatti, oltre all'acqua. Simile alla fase 1 della dieta South Beach, un succo di pulizia, come il popolare BluePrintCleanse, può aiutare a iniziare una nuova dieta salutare trascorrendo alcuni giorni a poche settimane disintossicarsi da qualsiasi dipendenza o desiderio di carboidrati e dolci. In teoria, suona bene, ma in pratica? Può essere molto, molto difficile a causa delle restrizioni estreme e della svolta totale di 180 gradi che fai sul tuo stile di vita. È anche un po 'inutile, ci dice Nora, mentre il tuo corpo si purifica da solo dalle tossine.

Il Huffington Post ha un'intera lista di pericolosi effetti collaterali delle pulizie di succhi. E in un articolo New York Times , Marianne Gillow, una psichiatra che consiglia i pazienti con problemi alimentari, dice: "La mia più grande preoccupazione per i succhi di frutta è che alimentano il pensiero ossessivo. essere tutto o niente delle cose. La pulizia non ti permette di fare pace con il cibo vero. "

Può anche derubarti di nutrienti importanti di cui il tuo corpo ha bisogno. Le pulizie di succo non sono pensate per essere utilizzate a lungo termine, ma possono comunque causare danni se usate troppo spesso.

"Alcune persone traggono benefici spirituali da purificazioni e digiuni, cosicché la parte può essere buona per le persone", dice Nora del Centro Joslin. "C'è una piccola ricerca che dice che quando si digiuna, si abbassa il grasso, e quando lo fai, è probabilmente un modo per sbarazzarsi delle tossine immagazzinate nel grasso, ma non c'è davvero bisogno di regolare digiuno o succo, e se stai bevendo enormi quantità di succo, il livello di zucchero nel sangue sta per aumentare. " Uh Huh.

Scelta della dieta

Quindi come fai a sapere qual è la dieta giusta per te? La prima cosa che puoi cercare è se una dieta sia o meno sana dal punto di vista nutrizionale.Tutto ciò che richiede l'eliminazione di interi gruppi di alimenti o la privazione di sostanze nutritive non è una buona scommessa. Vuoi anche assicurarti che non prometta risultati magici, come perdere 17 sterline in 5 giorni. Non importa come lo fai, non è salutare!

Devi anche assicurarti di essere pronto per le modifiche e che le modifiche siano qualcosa con cui puoi convivere.

"Deve essere qualcosa che si adatta allo stile di vita di una persona", dice Nora. "Se mangi fuori tutto il tempo e segui una dieta che ti fa usare una ricetta molto complicata, che probabilmente non funzionerà Se ami la pasta o qualche altro cibo, e sei a dieta a basso contenuto di carboidrati, a lungo termine che probabilmente non funzionerà per te. "

I commenti di Nora sono incoraggianti: speriamo che siano finiti i tempi in cui" vecchio "I nutrizionisti della scuola hanno appena distribuito i fogli dietetici a prescindere dalle scelte di vita del paziente. In questi giorni, lavorare con un buon nutrizionista o dietologo che ascolta può essere prezioso, soprattutto se non sei sicuro di come una dieta avrà un impatto sul diabete.

"Tutti con il diabete sono diversi", dice Robyn dell'ADA. "Ho alcuni pazienti con malattie renali quindi avranno bisogno di restrizioni in potassio e proteine, ho alcune persone che desiderano essere vegetariane. In sostanza, progetto un programma alimentare a tutto tondo, ricco di fibre e basso contenuto di grassi che si adatta realisticamente alla vita del mio cliente ". Strada da percorrere, Robyn!

Hai provato qualcuna delle diete che abbiamo evidenziato oggi? O hai un altro preferito di cui vuoi parlarci? Siamo sempre alla ricerca di modi migliori per mangiare sano noi stessi, quindi siamo tutti orecchie!

Disclaimer : Contenuto creato dal team Diabetes Mine. Per maggiori dettagli clicca qui.

Disclaimer

Questo contenuto è stato creato per Diabetes Mine, un blog sulla salute dei consumatori incentrato sulla comunità dei diabetici. Il contenuto non è revisionato da un medico e non aderisce alle linee guida editoriali di Healthline. Per ulteriori informazioni sulla partnership di Healthline con Diabetes Mine, fare clic qui.