La relazione medico-paziente è una parte vitale del trattamento di qualsiasi condizione, specialmente quando si tratta di una malattia cronica come l'osteoartrosi (OA). Quanto sei a tuo agio quando si tratta di interagire con il tuo medico può influenzare tutti gli aspetti del piano di trattamento.

Ecco alcune linee guida per la valutazione di un medico dell'OA.

Cosa cercare nel proprio medico OA

La ricerca dimostra che le persone sono più attive nella propria assistenza sanitaria quando hanno medici che trattano con rispetto ed equità, comunicano bene e interagiscono con loro al di fuori del contesto lavorativo. È più probabile che i pazienti soddisfatti si impegnino in comportamenti sani, come il monitoraggio della pressione arteriosa, l'esercizio regolare e il successivo trattamento farmacologico.

Quando cerchi un medico OA, cerca i seguenti tratti. Questo può ottimizzare il tuo trattamento sanitario.

1. Responsabilità

Se si dispone di OA cronica, si vuole essere sicuri di avere un reumatologo responsabile ed esperto. Il tuo team sanitario potrà in seguito includere altri specialisti, come un fisioterapista, un chirurgo ortopedico o un chiropratico. È importante valutare anche ciascuno di questi medici.

2. Conoscenza aggiornata

La ricerca dell'artrite è in continua evoluzione. Il medico dovrebbe essere aggiornato sugli ultimi studi, informazioni e tecniche di trattamento. Idealmente, saranno una risorsa fidata per il tuo trattamento fisico, così come le questioni finanziarie di quel trattamento. Secondo la Arthritis Foundation, un buon dottore sarà disposto a fare il pipistrello con il tuo assicuratore quando necessario.

3. Accessibilità

Vuoi sentire come se il tuo medico avesse il tempo di incontrarti o parlare con te. I medici più accessibili oggi utilizzano diversi mezzi di comunicazione, tra cui telefono, e-mail, messaggi di testo o visite virtuali tramite FaceTime o Skype. Assicurati anche di sentirti a tuo agio con il personale dell'ufficio, come le infermiere, gli addetti alla reception e gli assistenti del medico.

Valutare il medico OA

Dopo aver scelto un operatore sanitario, è importante valutare la cura e l'esperienza complessiva. L'American Board of Internal Medicine ha sviluppato un utile sondaggio che incoraggia i pazienti a riflettere sulla loro relazione con il proprio medico. Questa analisi include tutto, dal fatto che tu pensi che il tuo medico sia interessato ai tuoi bisogni se credi che il tuo dottore sia onesto con te.

Mentre pensi al ruolo del tuo dottore, dovresti anche valutare il tuo ruolo nella relazione medico-paziente. Sei onesto quando rispondi alle domande? Stai facendo le domande giuste e ti stai impegnando pienamente nel processo di trattamento?Sei diligente nel seguire le istruzioni del tuo medico? Ricorda, è una strada a doppio senso e giochi un ruolo importante nella dinamica con il tuo OA.