Il tè bianco è prodotto dalla pianta Camellia sinensis .

Le sue foglie e le sue gemme vengono raccolte appena prima che siano completamente aperte, quando sono coperte da sottili capelli bianchi. È qui che il tè bianco prende il nome (1).

Il tè verde e il tè nero sono prodotti anche dalla Camellia sinensis . Tuttavia, diversi metodi di lavorazione conferiscono loro sapori e aromi unici.

Il tè bianco è il meno elaborato dei tre tè. Per questo motivo, mantiene una quantità elevata di antiossidanti (2, 3).

Si ritiene che questo sia uno dei motivi per cui gli studi hanno collegato il tè bianco a molti benefici per la salute. Ad esempio, può aiutare a ridurre il rischio di malattie cardiache, combattere l'invecchiamento della pelle e persino aiutare con la perdita di peso.

Questo articolo elenca 10 benefici sostenuti dalla scienza per bere il tè bianco.

1. È ricco di antiossidanti

Il tè bianco è caricato con un tipo di polifenoli chiamati catechine (3).

I polifenoli sono molecole a base vegetale che agiscono come antiossidanti all'interno del corpo. Gli antiossidanti proteggono le cellule dai danni causati dai composti chiamati radicali liberi (4).

Troppi danni da radicali liberi possono avere effetti dannosi sul corpo. È legato all'invecchiamento, all'infiammazione cronica, a un sistema immunitario indebolito ea una varietà di malattie dannose (5).

Fortunatamente, il tè bianco sembra essere uno dei migliori tipi di tè per combattere i radicali liberi. Infatti, gli studi suggeriscono che il tè bianco ha benefici antiossidanti simili al tè verde, che è noto per i suoi benefici per la salute (3).

Uno studio in provetta ha scoperto che l'estratto di tè bianco può aiutare a proteggere le cellule nervose animali dai danni provocati da un radicale libero chiamato perossido di idrogeno (6).

Un altro studio in provetta ha scoperto che la polvere di tè bianco era molto efficace nel ridurre l'infiammazione dai radicali liberi nelle cellule della pelle umana (7).

Mentre gli studi sulle provette sono promettenti, sono necessarie più ricerche a base umana sul tè bianco e sui suoi benefici antiossidanti.

Sommario Il tè bianco è ricco di polifenoli, che hanno benefici antiossidanti. Aiutano a ridurre l'infiammazione cronica proteggendo il corpo dai danni causati dai radicali liberi.

2. Può ridurre il rischio di malattie cardiache

Le malattie cardiache sono la principale causa di morte negli Stati Uniti (8).

È fortemente legato all'infiammazione cronica, che è stata associata a una varietà di fattori. Questi includono dieta, esercizio fisico e abitudini di vita come il fumo (9).

I polifenoli come quelli presenti nel tè bianco possono aiutare a ridurre il rischio di malattie cardiache in diversi modi.

Per uno, diversi studi hanno trovato che i polifenoli possono aiutare a rilassare i vasi sanguigni e aumentare l'immunità (10, 11).

Altri studi hanno scoperto che i polifenoli possono impedire che il colesterolo LDL "cattivo" si ossidi, che è un altro fattore di rischio per le malattie cardiache (12).

In un'analisi di cinque studi, gli scienziati hanno scoperto che le persone che bevevano tre tazze o più di tè al giorno avevano un rischio inferiore del 21% di malattie cardiache (13).

Mentre questi risultati suggeriscono che il tè bianco può aiutare a ridurre il rischio di malattie cardiache, è anche importante apportare altri cambiamenti nello stile di vita per un cuore sano. Questi includono mangiare più frutta e verdura, esercitarsi regolarmente e riposarsi molto (14, 15, 16).

Sommario I polifenoli come quelli presenti nel tè bianco possono aiutare a rilassare i vasi sanguigni, aumentare l'immunità e impedire che il colesterolo cattivo si ossidi. Questi fattori possono aiutare a ridurre il rischio di malattie cardiache.

3. Potrebbe aiutarti a perdere peso

Il tè verde è spesso il primo tè che ti viene in mente quando pensi ai tè per la perdita di peso.

Tuttavia, il tè bianco può essere altrettanto efficace quando si tratta di bruciare i grassi.

Entrambi i tè hanno livelli simili di caffeina e catechine come l'epigallocatechina gallato (EGCG), un composto nel tè verde legato al consumo di grassi. Insieme, questi composti sembrano avere un effetto sinergico (17, 18).

Ad esempio, uno studio in provetta ha scoperto che l'estratto di tè bianco è in grado di stimolare la disgregazione del grasso e prevenire la formazione di nuove cellule adipose. Ciò è dovuto in gran parte a EGCG (19).

Una revisione degli studi suggerisce anche che il tè bianco può aiutare ad aumentare il metabolismo di un 4-5% in più. Questo può essere uguale a bruciare un extra di 70-100 calorie al giorno (20).

Forse perché il tè bianco non è molto popolare, non c'è alcuna ricerca sugli effetti del bere il tè bianco e la perdita di peso a lungo termine. Sono necessarie ulteriori ricerche in questo settore.

Sommario Il tè bianco è una buona fonte di caffeina e catechine come EGCG. Questi due composti possono avere un effetto sinergico che aiuta il corpo a bruciare i grassi e aumentare il metabolismo.

4. Aiuta a proteggere i denti dai batteri

Il tè bianco è una grande fonte di fluoro, catechine e tannini (21).

Questa combinazione di molecole potrebbe aiutare a rafforzare i denti combattendo i batteri e lo zucchero.

Il fluoro può aiutare a prevenire le cavità dentali rendendo la superficie dei denti più resistente agli attacchi acidi da parte dei batteri in combinazione con lo zucchero (22, 23).

Le catechine sono antiossidanti vegetali che sono abbondanti nel tè bianco. Hanno dimostrato di inibire la crescita dei batteri della placca (18, 24).

I tannini sono un altro tipo di polifenolo nel tè bianco. Gli studi dimostrano che la combinazione di tannini e fluoruro potrebbe anche inibire la crescita dei batteri che causano la placca (23).

Sommario Il tè bianco è una grande fonte di fluoro, catechine e tannini. Diversi studi hanno dimostrato che questi composti possono aiutare a combattere i batteri che causano la placca sui denti.

5. Ha composti che possono combattere il cancro

Il cancro è la seconda causa di morte più comune negli Stati Uniti (25).

Diversi studi su provette hanno scoperto che il tè bianco può avere effetti antitumorali.

In uno studio in provetta, l'estratto di tè bianco ha provocato la morte cellulare in diversi tipi di tumori polmonari (26).

Altri due studi sulle provette hanno esaminato gli effetti del tè bianco sulle cellule del cancro del colon (27, 28).

Gli studi hanno scoperto che l'estratto di tè bianco sopprimeva la crescita delle cellule tumorali del colon e impediva loro di diffondersi. Gli antiossidanti presenti nell'estratto di tè bianco proteggevano anche le cellule normali dai danni provocati da molecole dannose (27, 28).

Tuttavia, vale la pena notare che questi studi su provette hanno utilizzato grandi quantità di tè bianco. Sono necessari ulteriori studi sugli esseri umani per capire gli effetti del bere il tè bianco sul cancro.

Sommario Studi in provetta hanno scoperto che l'estratto di tè bianco sopprimeva diversi tipi di cellule tumorali e impediva loro di diffondersi. Tuttavia, è necessaria più ricerca umana.

6. Può ridurre il rischio di insulino-resistenza

L'insulina è un ormone incredibilmente importante. Aiuta a muovere i nutrienti dal flusso sanguigno nelle cellule da utilizzare o conservare per dopo.

Tuttavia, a causa di diversi fattori, incluso il consumo elevato di zucchero, alcune persone smettono di rispondere all'insulina. Questo è chiamato insulino-resistenza.

Purtroppo, l'insulino-resistenza è molto comune ed è legata a molte condizioni di salute croniche, tra cui diabete di tipo 2, malattie cardiache e sindrome metabolica (29).

È interessante notare come gli studi abbiano dimostrato che i polifenoli come quelli contenuti nel tè bianco possono ridurre il rischio di insulino-resistenza (30).

Studi su animali hanno scoperto che l'EGCG e altri polifenoli presenti nel tè bianco possono aumentare gli effetti dell'insulina e prevenire livelli elevati di zucchero nel sangue (31).

In un'analisi di 17 studi con oltre 1, 100 persone, gli scienziati hanno scoperto che le molecole all'interno dei tè, come i polifenoli, riducevano significativamente i livelli di zucchero nel sangue e di insulina (32).

Mentre la ricerca sembra promettente, più studi basati sull'uomo specificamente sul tè bianco aiuteranno a chiarire se può ridurre il rischio di insulino-resistenza.

Sommario La resistenza all'insulina è una condizione dannosa legata a molte malattie croniche. Gli studi hanno dimostrato che i polifenoli come quelli presenti nel tè bianco possono ridurre il rischio di insulino-resistenza e migliorare il controllo della glicemia.

7. Composti nel tè bianco possono proteggere dall'osteoporosi

L'osteoporosi è una condizione di salute in cui le ossa diventano vuote e porose.

Colpisce fino a 44 milioni di americani di età superiore ai 50 anni e può portare a fratture e una qualità della vita inferiore (33).

Gli studi hanno dimostrato che i radicali liberi e l'infiammazione cronica possono accelerare l'osteoporosi. Questi due fattori possono sopprimere le cellule che aiutano la crescita delle ossa e promuovere le cellule che distruggono le ossa (34).

Al contrario, le catechine che si trovano nel tè bianco hanno dimostrato di combattere questi fattori di rischio. Si pensa che sopprimono le cellule che distruggono le ossa (35, 36, 37).

Queste catechine sono abbondanti nel tè bianco rispetto ad altri tipi di tè (20).

Sommario L'osteoporosi è comune tra gli anziani e può portare a fratture. I composti presenti nel tè bianco, compresi i polifenoli chiamati catechine, possono ridurre il rischio di osteoporosi promuovendo la crescita ossea e sopprimendo la disgregazione ossea.

8. Può aiutare a combattere l'invecchiamento della pelle

Man mano che le persone invecchiano, è normale che la loro pelle si raggrinzisca e diventi più flessibile.

L'invecchiamento della pelle avviene in due modi principali: l'invecchiamento interno e l'invecchiamento esterno.

L'invecchiamento esterno si verifica quando i fattori ambientali danneggiano la pelle e promuovono l'invecchiamento. Ad esempio, i raggi UV del sole possono danneggiare la pelle nel tempo attraverso l'infiammazione (38, 39).

L'invecchiamento interno è anche noto come invecchiamento naturale. È causato da danni causati da una varietà di fattori all'interno del corpo, come i radicali liberi e alcuni enzimi (40).

Gli enzimi chiamati elastasi e collagenasi possono danneggiare la rete di fibre della pelle, che normalmente aiuta a rimanere tesa e ferma (40).

I composti del tè bianco possono aiutare a proteggere la pelle dagli effetti dell'invecchiamento sia interno che esterno.

In uno studio, gli scienziati hanno scoperto che applicare l'estratto di tè bianco sulla pelle ha contribuito a proteggere dagli effetti nocivi dei raggi UV del sole (41).

Molti studi hanno scoperto che i polifenoli, che si trovano nel tè bianco, possono sopprimere diversi componenti cellulari che possono danneggiare la rete di fibre che aiuta la pelle a rimanere tesa e soda (42, 43, 44).

Sommario Il tè bianco e i suoi composti possono proteggere la pelle dai danni legati all'invecchiamento. Questo include danni esterni causati dai raggi UV del sole e danni interni da componenti cellulari che potrebbero danneggiare la rete in fibra della pelle.

9. Può aiutare a proteggere dalle malattie di Parkinson e di Alzheimer

I composti nel tè bianco, come il polifenolo EGCG, possono ridurre il rischio di sviluppare il morbo di Parkinson e l'Alzheimer.

Gli studi condotti su animali e in laboratorio hanno dimostrato che l'EGCG può sopprimere i radicali liberi, ridurre l'infiammazione e ridurre altri fattori di rischio per entrambe le malattie.

Ad esempio, diversi studi in provetta hanno dimostrato che l'EGCG può impedire alle proteine ​​di piegarsi e aggregarsi in modo inappropriato (45, 46).

Questo è un fattore di rischio sia per il morbo di Parkinson che per il morbo di Alzheimer. Le proteine ​​ammassate e aggregate possono favorire l'infiammazione e danneggiare i nervi nel cervello (47, 48).

Ci sono anche diversi studi sull'uomo che hanno collegato il bere il tè a un minor rischio di entrambe le malattie.

Ad esempio, una revisione di otto studi con oltre 5, 600 persone ha rilevato che le persone che hanno bevuto il tè avevano un rischio inferiore del 15% di malattia di Parkinson rispetto alle persone che non bevevano tè (49).

Un'altra analisi di 26 studi e più di 52, 500 persone ha scoperto che bere il tè ogni giorno era legato a un rischio inferiore del 35% di disturbi cerebrali come il morbo di Alzheimer (50).

Sommario L'EGCG, che si trova nel tè bianco, è stato associato a un minor rischio di malattie di Alzheimer e Parkinson. EGCG può aiutare a combattere l'infiammazione e impedire alle proteine ​​di aggregarsi e danneggiare i nervi, due condizioni legate a questi disturbi.

10. È facile da preparare

Uno dei migliori motivi per bere il tè bianco è che è facile da preparare.

Basta aggiungere un tè bianco sfuso in una pentola e versare acqua calda sulle foglie di tè. Lasciare le foglie ripide per cinque-otto minuti, quindi filtrare e servire il tè.

Idealmente, l'acqua dovrebbe essere 170-185 ° F (75-85 ° C). Evitare l'uso di acqua bollente perché può rovinare il sapore delicato del tè bianco.

Invece, porta l'acqua ad ebollizione, quindi lascialo riposare per un minuto o due.

Il tè bianco ha un gusto sottile ma rinfrescante. Può essere gustato sia a caldo che a freddo.

Se preferisci un tè più forte, puoi aggiungere più foglie secche, se lo desideri. È meglio sperimentare fino a quando non crei il giusto equilibrio di sapore per le tue preferenze di gusto.

Puoi acquistare foglie di tè bianche online o dal tuo negozio di alimenti naturali.

In alternativa, puoi acquistare sacchetti premade di tè bianco dal tuo negozio di alimentari locale. Queste borse possono essere immerse in acqua calda per due o tre minuti, rimosse e godute.

Sommario Per preparare il tè bianco, basta versare il tè bianco in abbondante acqua calda per 5-8 minuti. Ha un gusto sottile ma rinfrescante, quindi puoi aggiungere più foglie se preferisci un tè più forte.

The Bottom Line

Il tè bianco è ricco di antiossidanti, che lo rendono un tè incredibilmente sano.

Gli studi hanno collegato il tè bianco e le sue componenti a una serie di impressionanti benefici per la salute, tra cui un minor rischio di malattie cardiache e cancro. Potrebbe anche aiutarti a perdere peso.

Purtroppo, il tè bianco non è stato studiato tanto quanto altri tè, come il tè verde, perché non è così popolare. Ulteriori studi sull'uomo sul tè bianco aiuterebbero a chiarire i suoi benefici per la salute.

Tutto sommato, il tè bianco è una grande aggiunta alla vostra dieta ed è facile da preparare. Ha un gusto sottile ma rinfrescante e può essere gustato sia caldo che freddo.